Make your own free website on Tripod.com

Autovetture destinate ai disabili

Come si ricorderÓ la finanziaria 2000 prevedeva la riduzione dell'Iva al 4% per autovetture destinate ai disabili, operando peraltro una discriminazione nel concedere tale beneficio solo ai disabili motori (peraltro previo adattamento dell'autovettura), ai non vedenti ed ai sordomuti. Con la nuova finanziaria, sembra rimediarsi almeno in parte a tale discriminante prevedendo l'estensione delle agevolazioni ai soggetti con handicap psichici o mentali talmente gravi da avere determinato il riconoscimento dell'indennitÓ di accompagnamento.

Fino a due anni di congedo retribuito alla lavoratrice madre o al lavoratore padre che assistano un figlio con handicap grave riconosciuto da almeno cinque anni e che abbiano titolo a fruire dei tre giorni di congedo per l'assistenza ai figli ex art. 33 della L. 104/92. Il congedo Ŕ retribuito, compresi i contributi figurativi, per un importo lordo fino a 70 milioni annui.

 

TORNA INDIETRO